Il Salotto Italiano

di cuckold / sweet e bull
Oggi è lunedì 21 giugno 2021, 6:59

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Fantasticheria di epimenide
MessaggioInviato: mercoledì 24 ottobre 2007, 17:40 
Utente Ultracertificato
Utente Ultracertificato
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 11 gennaio 2007, 12:11
Messaggi: 5939
Località: roma
Nella sezione Fantasie si possono trovare delle chicche.
A volte, una fantasia ben descritta, non ha nulla da invidiare alle situazioni reali. Anzi, meglio una fantasia scritta così di molte esperienze reali mal presentate o scritte coi piedi.

Titolo: Parcheggio

Cita:
Da dove l'avrà  tirata fuori quell'aria da troia? Fino a pochi minuti fa, al ristorante, si comportava come una gran signora, composta e fiera accanto al suo uomo. Ora trasuda sensualità  e ostenta un desiderio atavico di maschio. Certo, anch'io sono eccitatissimo. Sarà  anche colpa del vestito, nero, corto ma non troppo, apparentemente austero, ma con quei bottoni sulla scollatura e sullo spacco che possono essere aperti mostrando squarci devastanti...In auto si è rifatta anche il trucco, il rossetto è sfacciato.
Siamo arrivati. L'ora è quella giusta. L'auto va parcheggiata così, con il muso contro la siepe, in modo che dalla strada non si possa vedere quel che accade all'interno dell'abitacolo. Spengo il motore. I nostri sguardi si incrociano. Neanche una parola, non serve, almeno fino a questo punto il copione è già  scritto, più avanti si vedrà ...
Lei apre lo sportello, lentamente. Poi, con un gesto repentino, sguaina la gamba posando a terra il piede appena incorniciato da un sandalo con tacco molto alto. Un movimento studiato. Nel contrasto con il nero del vestito, la gamba ancora lievemente abbronzata è un lampo che non sfugge al popolo del parcheggio. Con la coda dell'occhio intravedo i primi spostamenti, l'accorta e furtiva marcia di avvicinamento per conquistare i posti migliori. Un'auto a fari spenti parcheggia a una decina di metri da noi, due uomini vestiti in maniera sportiva si accendono una sigaretta e cominciano a camminare su e giù come se aspettassero qualcuno. Un terzo parla al cellulare o così vuole far credere.
Scendiamo entrambi e ci riuniamo davanti all'automobile. Le metto il braccio sulla spalla, facciamo finta di guardare oltre la siepe un panorama che non c'è. Tanto per farci vedere, anzi, per farla vedere...Torniamo all'interno della vettura. Mi bacia, con passione, facendo guizzare la lingua prima di infilarmela in gola. Un altro messaggio per chi osserva da fuori. Ricambio e con la mano le massaggio il seno che occhieggia dalla scollatura. Lei si accanisce sul mio cazzo che sta esplodendo nei pantaloni di lino. Limoniamo così per un po'. A un tratto, senza un motivo apparente, lei si stacca da me. Chi è all'esterno vede sparire la sua testa, poi la ritrova e subito la riperde. L'andirivieni cadenzato di un pompino. Se ci fossero ancora dubbi, la mia espressione beata li elimina del tutto. E' il segnale che in molti aspettavano. I più intraprendenti - due giovani con la testa rasata e i bicipiti ben scolpiti - si avvicinano. Ora sono accanto al mio finestrino, hanno il pisello in mano e se lo menano vigorosamente. Mi fanno cenno di abbassare il vetro. Vogliono vedere meglio e non perdersi gemiti e risucchi. Eseguo. Non ci sono rischi. Nessuno oserebbe forzare la situazione: lo spettacolo cesserebbe all'istante e il colpevole dovrebbe vedersela con gli altri spettatori...
Lei cambia posizione. Si mette in ginocchio sul suo sedile e continua il lavoro di bocca. Altri due avventori si posizionano accanto all'auto, dal lato del passeggero. Allungo la mano, le sollevo il vestito fino alla vita, mostrando il suo culo sontuoso attraversato dalla stringa del perizoma. Uno dei due segaioli non si tiene e sborra contro il finestrino. Le gocce di sperma colano sul vetro. Glielo dico e lei, senza smettere di succhiare, grugnisce di goduria come una maiala. Quasi non la riconosco più, tanto è troia. Ma come se mi avesse letto nel pensiero, lei si ferma un attimo e mi guarda. Con gli occhi di chi non sa mentire mi dice che solo per me sta facendo questo, solo per me...
Ora è seduta, con le gambe aperte e i piedi appoggiati sul cruscotto. Si allarga la fica con le dita, si tocca. Anch'io sono ridotto al rango di segaiolo. Vuole fare tutto da sola. Apre il finestrino, soltanto pochi centimetri, giusto lo spazio perché dall'esterno si possa introdurre una mano. I due non se lo fanno ripetere e in un attimo le loro dita strapazzano le sue tette ormai completamente libere dal vestito e dal reggiseno. Gode, gode in modo osceno, come se la mia presenza al suo fianco l'autorizzasse a compiere quanto di più porco e perverso l'immaginazione possa concepire. Mentre si tocca muove il bacino come se stesse scopando. I quattro lì fuori fanno altrettanto. Un balletto grottesco e travolgente, un sabba pecoreccio e metropolitano che si conclude frettolosamente con una sborrata collettiva, mentre lei si contorce, scossa da un orgasmo secco e potente. Anch'io vengo e la testa mi scoppia al pensiero che, fisicamente, il mio piacere è stato in tutto simile a quello degli sconosciuti che per la prima volta hanno ammirato il suo corpo voglioso e accogliente. I quattro sorridono, ringraziano e si allontanano. Mi accorgo che poco più in là  altri uomini hanno partecipato a questo rito misterioso. Di loro, a pensarci bene, non ho visto neanche i volti.
Lei è ritornata in sé, come se non fosse accaduto niente di speciale. La osservo che si ricompone, che si sistema il vestito e il trucco, per poi baciarmi in punta di labbra come una fidanzatina. Per tutto il tempo non mi ha rivolto neanche una parola. Ora mi dice: "Andiamo, dà i, ho voglia di te...". Non riesco a rispondere nulla. Metto in moto. Accendo i fari. Retromarcia. Intorno non c'è più nessuno. Soltanto noi due. Forse gli altri non sono mai esistiti...

_________________
"Ragazzo, tu hai fatto del tuo meglio e hai fallito miseramente. La lezione è: mai tentare." (H.S.)
http://youtube.com/watch?v=j3GyICnY5a8


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010