il primo pompino

domande comunemente poste, argomenti trattati frequentemente, dubbi e domande tipiche sulle tematiche cuck
Avatar utente
a metà
Fuori come un balcone.
Fuori come un balcone.
Messaggi: 8827
Iscritto il: venerdì 12 gennaio 2007, 9:48
Genere: Cuckold
Posso Ospitare: No
Fumatore: No
Tipo di relazione: relazione esclusiva
Sessualità: rapporti esclusivamente etero con cuck assente
Cerco un Bull: io sono un bull!
Cerco una Coppia: non cerco coppia!
Annuncio: eccomi qui:
Località: calabria

Messaggio da a metà »

Metr, allora hai concluso con Sharkina..... bravo, bravo..
"Oh no, è il motore! E' partito un pistone". "Ah! (pausa) Poi torna?".
Metralo

Messaggio da Metralo »

a metà  ha scritto:Metr, allora hai concluso con Sharkina..... bravo, bravo..
Ma magariiiiiiiiiiiiiiiii

Mi piacerebbe poterla portare lassu .... dove osano ... i cornuti ... e farLa sognare ....
Avatar utente
a metà
Fuori come un balcone.
Fuori come un balcone.
Messaggi: 8827
Iscritto il: venerdì 12 gennaio 2007, 9:48
Genere: Cuckold
Posso Ospitare: No
Fumatore: No
Tipo di relazione: relazione esclusiva
Sessualità: rapporti esclusivamente etero con cuck assente
Cerco un Bull: io sono un bull!
Cerco una Coppia: non cerco coppia!
Annuncio: eccomi qui:
Località: calabria

Messaggio da a metà »

Metr, quando Shark scrive, scrive in maniera criptica e non si capisce, Pareva dovvessero incontrarsi con Ale e lui smentisce, poi pareva con te e tu smentisci, ora, non voglio dire cose curiose, ma qui qualcuno sta barando e facendo le cose di nascosto. Qui è una famiglia, grande ma una famiglia. dove tutti sanno tutto di tutti. Quindi vedi te....
"Oh no, è il motore! E' partito un pistone". "Ah! (pausa) Poi torna?".
Avatar utente
shark
Le alci mi salutano con deferenza.
Le alci mi salutano con deferenza.
Messaggi: 1533
Iscritto il: giovedì 11 gennaio 2007, 14:14
Genere: Cuckold
Posso Ospitare: No
Fumatore: No
Tipo di relazione: rapporti occasionali
Sessualità: rapporti esclusivamente etero con cuck assente
Cerco una Coppia: non cerco coppia!
Annuncio: eccomi qui:
Località: A destra sulla cartina

Messaggio da shark »

a metà  ha scritto:Metr, quando Shark scrive, scrive in maniera criptica e non si capisce, Pareva dovvessero incontrarsi con Ale e lui smentisce, poi pareva con te e tu smentisci, ora, non voglio dire cose curiose, ma qui qualcuno sta barando e facendo le cose di nascosto. Qui è una famiglia, grande ma una famiglia. dove tutti sanno tutto di tutti. Quindi vedi te....

Stay Tuned :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Si ama follemente qualcosa solo quando non la si possiede del tutto ......
cppna2003
--------------------
--------------------
Messaggi: 50
Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2007, 17:26
Genere: Aspirante Cuckold
Località: Napoli

Messaggio da cppna2003 »

Avevo 19 anni abitavo a SR e la lei era la classica compagna di classe di mia sorella. Lei molto troia io un perfetto citrullo ...... non sapevo cosa fare ....meno male che ci pensò lei.
Fu fantastico !!!!!!!!
Sono passati tanti anni ....ma se è rimasta la troia che era il marito sarebbe un degno membro del gruppo!!!!!!!
Ciao
Avatar utente
a metà
Fuori come un balcone.
Fuori come un balcone.
Messaggi: 8827
Iscritto il: venerdì 12 gennaio 2007, 9:48
Genere: Cuckold
Posso Ospitare: No
Fumatore: No
Tipo di relazione: relazione esclusiva
Sessualità: rapporti esclusivamente etero con cuck assente
Cerco un Bull: io sono un bull!
Cerco una Coppia: non cerco coppia!
Annuncio: eccomi qui:
Località: calabria

Messaggio da a metà »

Magari è iscritto qui, he ne possiamo sapere
"Oh no, è il motore! E' partito un pistone". "Ah! (pausa) Poi torna?".
Avatar utente
GRIFONE62
--------------------
--------------------
Messaggi: 33
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 11:05

Re: il primo pompino

Messaggio da GRIFONE62 »

.anche se è un argomento un po vecchiotto..mi è saltato all' occhio adesso visto che sono nuovo qui.
Beh avevo 16 anni e passando le vacanze dai miei zii nel lazio ero sempre a contatto con una mia cugina D....lei allora aveva 20 anni ed un culo favoloso e ogni giorno lo ammiravo fino alla pazzia.
La sera ci mettevamo nel salotto per vedere la tv i suoi erano sempre a letto e rimanevamo soli io e lei.
Non so cosa accadde ma d' improvviso sentiii la sua mano sulla mia patta, a parte la sorpresa ma il mio organo non aspettò molto a diventare di ferro..era la prima volta che una mano femminile mi toccava cosi direttamente,rimasi fermo aspettando il seguito non riusci a guardala in viso ma senti al sua mano che apriva la zip
e si insinuava fra le mie mutande...era caldissima..in un lampo apri i pantaloni li abbassò senza che io facessi un movimento..si chino sul mio ventre e come una idrovora comincio a succhiare a leccare e mordicchiare...era la prima volta e non sapevo cosa fare nel momento che avrei sborrato.
Mi sono detto o mi manda a fare in culo o gradisce...behh durai non più di 1 min..le riversai in bocca tanto di quello sperma che non vi dico..non fece nessuna protesta....anzi lo ingoiò senza problemi...dicendomi..bravo cuginetto belle potenzialità.
Che meraviglia.. dopo ne seguirono altri in quelle due settimane di vacanza...ma non me la diede mai..ma mi sono accontentato...woowo
Avatar utente
Sbarazzini
--------------------
--------------------
Messaggi: 36
Iscritto il: mercoledì 13 aprile 2016, 20:55
Genere: Aspirante bull
Posso Ospitare: No
Fumatore: No
Tipo di relazione: rapporto virtuale / chat
Sessualità: rapporti esclusivamente etero con cuck partecipante
Cerco una Coppia: non cerco coppia!
Annuncio: Ciao, coppia maialina e complice con esperienza di incontri piacevoli di trasgressione e godimento. Amiamo anche giochi particolari

Re: il primo pompino

Messaggio da Sbarazzini »

Il primo pompino io lo ricordo benissimo anche perchè fu una vera tragedia! Avevamo entrambi 16 anni, lei era una compagna di scuola ma non ne voleva proprio sapere, nonostante avessimo un bel rapporto di amicizia. Insomma per farla breve per niente convinta me lo fece perchè perse una scommessa...la tragedia fu che si limitò a prendermelo in bocca (quasi tutto) e restare ferma così...chiaramente io non riuscii a venire e quando ci stufammo entrambi finì là.

Ma ricordo benissimo e onestamente con molto più piacere il primo pompino che la mia lei fece ad un altro davanti a me! Vi ho già accennato qualcosa del nostro primo amico in un altro post, lo recupero giusto per darvi un'idea della situazione:
"in treno per raggiungere uno dei primissimi bull (correggo, era proprio il nostro primo bull). Treno deserto in pieno giorno, lei seduta di fronte a me apre le gambe e mi mostra la sorpresa: un figotto lisciato di fresco e completamente libero. Mi disse che era stata una richiesta di Francesco e io gli mandai subito un messaggio per ringraziarlo :) solo che il viaggio era lunghetto, lei era senza mutande, le mie in compenso erano in uno stato pietoso...non resistetti, le feci aprire per bene le gambe e cominciai a giocare prima con le dita e poco dopo con uno dei due giocattolini che sempre quel santo ragazzo di Francesco aveva chiesto di portare con lei. Il risultato fu un orgasmo notevole che Francesco potè apprezzare quasi appena scesi dal treno."
Queste erano le premesse, Francesco era davvero un grande, ci sapeva fare e con una fantasia notevole. Arrivati da lui nelle condizioni che avete letto, eravamo in soggiorno per le chiacchiere di conoscenza (Francesco era un gran chiacchierone, dote molto apprezzata da lei per sentirsi a suo agio). Mentre si parlava di tutt'altro, lui con fare assolutamente indifferente si spogliò del tutto continuando a raccontarci del suo lavoro. La mia lei che era già venuta e ancora su di giri non riusciva a staccargli gli occhi dall'uccello ma lui continuava a parlare, parlare, parlare nonostante fosse già mezzo in tiro...fu talmente bravo a tirarla per le lunghe che la poverina fu costretta a prendere l'iniziativa e vi giuro che fu la scena più arrapante della mia vita (vabbè una delle). Vederla inginocchiarsi e tuffarsi su quel cazzo come una che non mangiava da settimane fu meraviglioso per lui quanto per me. Lo lavorò con foga tanto che lo stesso Francesco commentò questa cosa ad alta voce facendoci arrapare ancora di più. Chiaramente resistetti poco e volli avvicinarmi per godermi meglio la scena avendo anche io il cazzo più duro che mai. Quando lei mollò la presa devo ammettere che per la prima volta trovai anche io bello un cazzo...perchè lo vidi pieno di saliva della mia donna che colava ovunque. Da là partì un pompino alternato sui due arnesi ma il massimo lo raggiunsi quando Francesco volle farglieli prendere in bocca insieme....vederla affaticarsi sulle due cappelle nel tentativo di farle entrare entrambe mi portò al limite e dovetti sfilarmi per primo lasciandola ancora sul suo uccello...
Anche quando lo rincontrammo a distanza di anni il pompino ebbe la parte centrale di tutto l'incontro...lei ha sempre detto che quel cazzo aveva un gusto speciale :D
L'amore si fa in due, per il sesso si è troppo pochi.
Avatar utente
donjuan
--------------------
--------------------
Messaggi: 130
Iscritto il: lunedì 3 marzo 2008, 8:10
Posso Ospitare: No
Fumatore: No
Tipo di relazione: relazione non esclusiva
Cerco una Coppia: non cerco coppia!
Annuncio: eccomi qui:

Re: il primo pompino

Messaggio da donjuan »

Avevo meno di 16 anni, ed ero in vacanza con mia madre ospiti in una villa sul mare di suoi amici. Nel parco c'era un'amaca grande, legata tra due alberi. Alla sera mentre mia madre e i suoi amici stavano in casa a giocare a bridge, io andavo a dondolarmi sull'amaca a guardare le stelle e la luna con l'aiuto di un vecchio binocolo.
Una sera venne una delle cameriere (molto giovane)a portarmi una coperta, mi chiese cosa guardavo e cosa si vedeva.La invitai a salire nell'amaca con me per fargli vedere dal binocolo (credetemi, senza malizia da parte mia...)Lei si infilo' vicino a me, tirandoci addosso la coperta. Dopo qualche osservazione del cielo, lascio' cadere il binocolo, tiro'
La coperta sopra le nostre teste ed inizio' a farmi il solletico, io mi divincolavo ridendo cercando di mantenere l'equilibrio.
Ad un certo punto scese sempre piu'in basso, mi accarezzava con una mano sotto la maglietta e con l'altra mi slaccio'i pantaloncini e entro' nei miei slip.
Io (molto inesperto, solo qualche pomiciata con due mie compagne di classe e tante seghe) non capivo cosa volesse fare.
Lei me lo prese in mano poi sentii le sue labbra e la bocca calda inghiottire il mio uccello.
Senzazione meravigliosa, altro che la sega che mi ero fatto sotto la doccia prima di cena...
Venni dopo poco tempo, lei ingoio' tutto e mi succhio' ancora.
Riemerse dalla coperta, mise l'indice davanti al naso per invitarmi al silenzio per l'accaduto e se ne torno' alla villa, silenziosa come era venuta. Io non l'avevo manco toccata.
Mi sembrava di essere in cielo, incredulo e felice, stentavo a rendermi conto.
Di giorno in seguito mi salutava come se niente fosse accaduto.
Non venne piu' a portarmi la coperta all'amaca.
"Se vuoi realizzare i tuoi sogni l'unica cosa da fare è svegliarti"
Rispondi