Fino a che punto?

domande comunemente poste, argomenti trattati frequentemente, dubbi e domande tipiche sulle tematiche cuck
Rispondi
Underyou
--------------------
--------------------
Messaggi: 8
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2016, 2:40

Fino a che punto?

Messaggio da Underyou »

Salve a tutti, secondo voi questa passione per il Cuckold quando diventa controproducente? Quando diventa l'unica fonte di piacere è davvero un bene se ciò influisce sul normale rapporto sessuale con la propria partner? Io credo sia un gioco ma che al di là di quello ci debba essere una relazione come tutte le altre. Insomma se diventa una dipendenza è un male?
Avatar utente
CUCKOLDFEMMINA
voglio una regina nel mio letto
voglio una regina nel mio letto
Messaggi: 3665
Iscritto il: martedì 3 agosto 2010, 15:43
Genere: Cuckold
Posso Ospitare: No
Fumatore: No
Cerco un Bull: complice della sweet
Annuncio: una cuck donna in cerca di una bull che faccia impazzire il suo bel marito!!!

Re: Fino a che punto?

Messaggio da CUCKOLDFEMMINA »

Io la penso come te,penso serva equilibrio, eppure in alcune fasi della mia storia ho dovuto "disintossicarmi" dalla vita da cuckoldfemmina per poter ritrovare l'intimità incontaminata con mio marito.
Se esiste una base forte si può azzerare tutto e ripartire da zero impedendo ad un'esperienza tanto bella ,quale può essere il cuckolding ,diventi deleteria per la coppia.
Amor et dominium non patiuntur socium.
Avatar utente
ste977
Utente certificato
Utente certificato
Messaggi: 123
Iscritto il: giovedì 24 novembre 2011, 13:14
Posso Ospitare:
Fumatore: No
Tipo di relazione: relazione esclusiva
Sessualità: rapporti esclusivamente etero con cuck assente
Cerco un Bull: complice della sweet
Annuncio: eccomi qui:

Re: Fino a che punto?

Messaggio da ste977 »

Underyou ha scritto:Salve a tutti, secondo voi questa passione per il Cuckold quando diventa controproducente? Quando diventa l'unica fonte di piacere è davvero un bene se ciò influisce sul normale rapporto sessuale con la propria partner? Io credo sia un gioco ma che al di là di quello ci debba essere una relazione come tutte le altre. Insomma se diventa una dipendenza è un male?
Che sia un bene non credo..ma se ti può consolare è normale che diventi un "ossessione", e che tu possa godere a pieno solo in quel modo....il resto diventa un "agire di testa" limitandosi per non diventare troppo pesanti...almeno a me succede questo.
Poi..un bene o un male è tutto relativo, siamo tutti diversi con storie diverse...da parte mia ti direi un bene per il piacere incredibile che riesco ( e riusciamo..spero) a provare
Freddino
--------------------
--------------------
Messaggi: 192
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2016, 10:02

Re: Fino a che punto?

Messaggio da Freddino »

Io x ora sono Cuck dipendente!!

Stiamo passando un periodo molto felice e molto proficuo.
Nei rapporti di coppia riportiamo spesso episodi passati e recenti che Monica, mia moglie, ha passato con i suoi vari amanti..

Tutto ciò stimola in me una gran voglia di scopare e per ora non sarei capace di rinunciare a qualche scappatella di Monica.. il 7 dicembre avrà una cena di classe.. vecchi amici che da tempo non si vedono.. spero sia una serata frizzante e che termini al meglio :cuck:
Avatar utente
Sbarazzini
--------------------
--------------------
Messaggi: 36
Iscritto il: mercoledì 13 aprile 2016, 20:55
Genere: Aspirante bull
Posso Ospitare: No
Fumatore: No
Tipo di relazione: rapporto virtuale / chat
Sessualità: rapporti esclusivamente etero con cuck partecipante
Cerco una Coppia: non cerco coppia!
Annuncio: Ciao, coppia maialina e complice con esperienza di incontri piacevoli di trasgressione e godimento. Amiamo anche giochi particolari

Re: Fino a che punto?

Messaggio da Sbarazzini »

Io credo che la cosa fondamentale sia che il marito e la moglie si amino, se c'è un Amore vero e solido il resto va tutto liscio. Ho letto che alcuni psicologi affermano che lo stile di vita cuckold in un rapporto sano rafforza il legame di coppia e contribuisce alla felicità.
L'amore si fa in due, per il sesso si è troppo pochi.
effe
-
-
Messaggi: 3933
Iscritto il: martedì 27 novembre 2012, 14:28
Posso Ospitare:
Fumatore: No
Tipo di relazione: rapporti occasionali
Annuncio: eccomi qui:
Località: Emilia

Re: Fino a che punto?

Messaggio da effe »

E' vero quello che dice Cuckoldfemmina: ci vuole equilibrio.
Mi permetto tuttavia di aggiungere un'altra osservazione: a lungo andare è inevitabile che sopraggiunga un pò di appiattimento anche se ci si ama, anche se si ha una buona vita di coppia. Allora è inevitabile che la mente corra: c'è chi pensa ad altre fighe, chi allo scambio di coppia, che si trastulla con you porn e chi sogna le proprie corna. Concludo quindi dicendo che non è un male ma solo uno dei modi di vivere il sesso.
Diciamocelo con franchezza: siamo tutti sempre aspiranti. (cit.Malibu, 22 marzo 2016)
Avatar utente
Domingo
moderatore
moderatore
Messaggi: 4438
Iscritto il: lunedì 30 giugno 2008, 22:53
Genere: ...
Posso Ospitare: No
Fumatore: No
Cerco un Bull: io sono un bull!
Cerco una Coppia: non cerco coppia!
Annuncio: Ex tutto
Località: Napoli

Re: Fino a che punto?

Messaggio da Domingo »

effe ha scritto:E' vero quello che dice Cuckoldfemmina: ci vuole equilibrio.
Mi permetto tuttavia di aggiungere un'altra osservazione: a lungo andare è inevitabile che sopraggiunga un pò di appiattimento anche se ci si ama, anche se si ha una buona vita di coppia. Allora è inevitabile che la mente corra: c'è chi pensa ad altre fighe, chi allo scambio di coppia, che si trastulla con you porn e chi sogna le proprie corna. Concludo quindi dicendo che non è un male ma solo uno dei modi di vivere il sesso.
D'accordo con effe e con cuckoldfemmina. E' uno dei modi di vivere il sesso però può diventare totalizzante, e molti di noi hanno fatto esperienza in proposito. In quel caso è meglio intervenire perché il sesso coniugale ne risente. E credo che ne risenta anche la sfera cuck, perché lei non si sente più desiderata per quel che è ma solo in funzione dell'esperienza cuckesca e si generano meccanismi negativi anche inconsci.
Ex tutto
Rispondi